ADOTTA UN'OPERA – Ospedale St.Joseph

Smiley face

AVSI People for development

www.avsi.org/
milano@avsi.org

Descrizione Progetto

“Adotta un’opera” è un modo semplice e concreto per aiutare realtà che, nate in situazioni di grave disagio, vogliono affermare la dignità della persona abbracciandola e sostenendola attraverso attività che facciano nascere ambiti di vita più umana. Questo progetto permette la sopravvivenza e la crescita di queste meravigliose realtà non profit, nate da progetti di AVSI, o incontrate durante i tanti anni di lavoro nei paesi più poveri del mondo. L’ospedale St.Joseph di Kitgum è un ospedale di proprietà dell’Arcidiocesi di Gulu, fondato nel 1960 da alcuni missionari comboniani. La struttura serve una vasta area del Nord Uganda e del Sud Sudan che conta una popolazione totale di circa 400.000 abitanti. Ha una capacità di 280 letti suddivisi nei reparti di pronto soccorso e chirurgia (80 letti), maternità e ostetricia (120 letti), medicina interna (80 letti); gli altri servizi speciali offerti comprendono una clinica specializzata in HIV/AIDS, una clinica pre-postnatale e un reparto dedicato alla TB. Essendo una struttura privata, il St. Joseph sostiene le proprie spese grazie ad un piccolo contributo governativo, al supporto di AVSI e alle rette che i pazienti devono pagare per usufruire dei servizi sanitari. Nonostante le tariffe siano molto basse alcuni pazienti non sono in grado di sostenerle. In questi casi l’ospedale si assume la responsabilità di coprire tali costi di cura e degenza. AVSI, da sempre, sostiene questa iniziativa e ogni anno si prende carico delle spese mediche dei pazienti più poveri. Nell’ultimo anno sono stati ricoverati 10.237 pazienti, effettuate 17.218 visite ambulatoriali, assistiti 1.846 parti, effettuati 1.068 interventi chirurgici.

Dettaglio Informazioni

AssociazioneAVSI People for development